db Blog

Diritto dell'esecuzione

Pignoramento presso terzi

Il pignoramento presso terzi è una tipologia di esecuzione incardinata da un creditore che mira ad ottenere soddisfazione tramite la messa a disposizione di beni o valori del proprio debitore in possesso di terzi.

Leggi tutto »
Crisi d'impresa

Fallimento della ditta individuale

L’imprenditore individuale non è esente di diritto dal fallimento in quanto la legge fallimentare esplicita che sono soggetti alle disposizioni sul fallimento gli imprenditori che esercitano una attività commerciale, esclusi gli enti locali, contro l’impresa individuale quindi potrebbero essere avanzate istanze di fallimento e se vengono superati dall’impresa uno dei tre requisiti dettato dall’art. 1 l.f.

Leggi tutto »
Diritto tributario

Pillole di processo tributario telematico

Dal 1°Luglio 2019 finanche il processo tributario è diventato obbligatoriamente telematico, con la precisazione che l’obbligo del deposito telematico è relativo ai soli ricorsi e appelli notificati alla controparte da tale data; invariato, invece, il deposito cartaceo dei ricorsi già notificati al Fisco prima di tale data.

Leggi tutto »
Diritto tributario

Saldo e stralcio cartelle esattoriali 2019

Si tratta della possibilità, introdotta dalla Legge di Bilancio 2019, per i contribuenti in comprovata situazione di difficoltà economica, di regolarizzare il mancato pagamento delle imposte pagando solo una percentuale del debito fiscale in base a tre aliquote stabilite in funzione di tre scaglioni di reddito.

Leggi tutto »
Diritto privacy

Il sistema di videosorveglianza in azienda alla luce del GDPR

Con l’avvento del Regolamento UE n. 2016/679 sulla protezione dei dati personali, è stato necessario per i consulenti aziendali e gli operatori della privacy ripercorrere i principi fondamentali in tema di videosorveglianza, ponendosi il problema di verificare se le telecamere (già presenti o in procinto di essere installate) siano conformi ai nuovi dettami del GDPR.

Leggi tutto »
Diritto tributario

Ricorso commissione tributaria

Il ricorso tributario può essere proposto davanti alla Commissione Tributaria Provinciale competente da tutti i contribuenti che ritengano di aver ricevuto un atto impositivo emesso da Agenzia Entrate o Agenzia Entrate – Riscossione (ex Equitalia)…

Leggi tutto »
Crisi d'impresa

Il concordato preventivo: breve spiegazione

Il concordato preventivo è una procedura concorsuale e rappresenta uno strumento con il quale un debitore in stato di insolvenza o di crisi cerca di evitare un probabile fallimento.

Leggi tutto »
Diritto dell'esecuzione

Pignoramento mobiliare: fasi e procedura da seguire

La procedura civile stabilisce che il pignoramento è il primo atto di esecuzione, il primo passo del processo di espropriazione.

Il pignoramento è quell’atto tipico del recupero del credito con il quale il creditore chiede agli Ufficiali Giudiziari (ufficiali di servizio pubblico addetti alla notifica, all’esecuzione e ai protesti, esistenti in ogni sede di Tribunale) di procedere con la espropriazione di un bene di proprietà altrui.

Leggi tutto »
Diritto dell'esecuzione

Conversione del pignoramento

Per poter permettere al lettore dell’articolo di comprendere cosa sia e in cosa consista la conversione del pignoramento bisogna dapprima spiegare che cosa sia il pignoramento e quale sia la ragione per chiedere la conversione dello stesso.

Leggi tutto »
accordo 2
Crisi d'impresa

Transazione fiscale e falcidia del credito IVA

Nella L.F. titolo III all’art. 182-ter nella sezione dedicata al concordato preventivo e agli accordi di ristrutturazione è disciplinato l’istituto della transazione fiscale che in sostanza è una transazione effettuata tra contribuente e Amministrazione finanziaria che permette di “falcidiare” cioè pagare in misura ridotta e dilazionare il credito tributario e previdenziale avente sia natura privilegiata sia natura chirografaria.

Leggi tutto »
divorzio
Diritto tributario

Cartelle esattoriali: tra decadenza e prescrizione

Il concessionario della riscossione deve provvedere alla notifica della cartella di pagamento al debitore nei confronti del quale si procede entro i termini previsti, a pena di decadenza, dall’art. 25 DPR 602/73.

Leggi tutto »
divorzio
Diritto dell'esecuzione

Il mercato delle aste immobiliari

Le aste immobiliari sono, semplicemente parlando, un mezzo per l’acquisto di immobili a un basso prezzo.

Le aste immobiliari, se monitorate, permettono a soggetti interessati di “fare affari”.

Leggi tutto »
ricorso tributario
Diritto di famiglia

ABBANDONO DEL TETTO CONIUGALE

L’art.143 comma 2 c.c. recita: “Dal matrimonio deriva l’obbligo reciproco alla fedeltà, all’assistenza morale e materiale, alla collaborazione nell’interesse della famiglia e alla coabitazione”.

Leggi tutto »
Diritto di famiglia

Il divorzio giudiziale

Il divorzio è lo strumento che consente ai coniugi di sciogliere definitivamente il vincolo matrimoniale ed è disciplinato dalla legge n. 898 dell’1/12/1970.

Leggi tutto »
giudizio
Diritto di famiglia

Assegno di mantenimento al coniuge a seguito di divorzio

L’assegno di mantenimento, detto anche assegno divorzile, è una quota in denaro che un ex coniuge versa in favore dell’altro coniuge a seguito di sentenza di divorzio che lo abbia disposto.

In origine e fino alle recenti evoluzioni giurisprudenziali intervenute sull’argomento la funzione dell’assegno divorzile era da rintracciarsi nel consentire al coniuge beneficiario la conservazione del tenore di vita del matrimonio, mantenere pertanto lo status economico acquisito nel corso del rapporto coniugale.

Leggi tutto »
Crisi d'impresa

Insinuazione al passivo nelle procedure concorsuali

Se un creditore è stato dichiarato insolvente ed è stato ammesso ad una procedura concorsuale bisogna subito attivarsi per cercare di riscuotere il proprio credito rivolgendosi agli organi della procedura, vediamo insieme cosa è opportuno fare in questo caso.

Leggi tutto »
Diritto dell'esecuzione

Pignoramento conto corrente

Il pignoramento del conto corrente è un pignoramento presso terzi.

Tra le modalità tipiche di recupero del credito il creditore munito di titolo esecutivo può procedere in executivis – dopo aver notificato il precetto e fatto decorrere i gg.10 minimi per l’adempimento spontaneo – scegliendo i beni da aggredire.

Leggi tutto »

GRAZIE PER LA TUA RICHIESTA.

Contattaci tramite email, telefono
o compila il form così da capire come aiutarti al meglio.