Sovraindebitamento

Chi è il debitore incapiente? Secondo la Legge sul sovraindebitamento, il debitore incapiente è la “persona fisica meritevole, che non è in grado di offrire ai creditori alcuna utilità diretta o indiretta, nemmeno in prospettiva futura, puo' eccedere all'esdebitazione solo per una volta, fatto salvo l'obbligo di pagamento del debito entro...

Secondo l’art.14 quaterdecies Legge 3/2012 il debitore incapiente è Il debitore persona fisica meritevole, che non sia in grado di offrire ai creditori alcuna utilità, diretta o indiretta, nemmeno in prospettiva futura, puo' accedere  all'esdebitazione  solo  per  una volta, fatto salvo l'obbligo di pagamento del  debito  entro  quattro anni dal...

Nell’accordo di composizione della crisi da sovraindebitamento i creditori hanno diritto al voto. L’art.11 della Legge 3/12 stabilisce, infatti, che I creditori fanno pervenire, anche per telegramma o per lettera raccomandata con avviso di ricevimento o per telefax o per posta elettronica certificata, all'organismo di composizione della crisi, dichiarazione sottoscritta...

Secondo l’art.14 decies Legge 3/2012 il liquidatore, autorizzato dal giudice, esercita o, se pendente, prosegue ogni azione prevista dalla legge finalizzata a conseguire la disponibilità dei beni compresi nel patrimonio del debitore e ogni azione diretta al recupero dei crediti.  Il liquidatore, autorizzato dal giudice, esercita o, se pendenti,...

La procedura di composizione negoziata per la soluzione della crisi (artt.2-17DL118/2021) è una procedura nuova, introdotta nel mese di ottobre 2021 e che ancora non sta avendo molto successo in quanto è “sperimentale”. È una procedura negoziale e stragiudiziale il cui scopo è consentire all’imprenditore che si trova in condizioni...

Molteplici Tribunali, la maggior parte, ritengono che nella procedura di Liquidazione del Patrimonio ex art. 14 ter e ss. L. 3/12, la meritevolezza venga valutata in pendenza della procedura di liquidazione – valutando la collaborazione e il comportamento del debitore - ai fini dell’esdebitazione. La normativa sul sovraindebitamento prevede che...

Il presente articolo sorge da una problematica riguardante la possibilità o meno del socio illimitatamente responsabile di una società fallibile, all’accesso alla procedura di Liquidazione del Patrimonio ex L.3/12. Per quanto riguarda le procedure di accordo di composizione della crisi da sovraindebitamento e Piano del Consumatore, il socio illimitatamente responsabile può...

Nella procedura di accordo di composizione e di Piano del consumatore, l’art.9 L.3/12 dispone che “Unitamente alla proposta devono essere depositati l'elenco di tutti i creditori, con l'indicazione delle somme dovute, di  tutti  i beni del debitore e degli eventuali  atti  di  disposizione  compiuti negli ultimi cinque anni,...

NewsletterRicevi le nostre ultime notizie direttamente via e-mail